ho cominciato a leggere

la misteriosa fiamma della regina loana di eco. l’avevo preso perché sapevo che era illustrato e autobiografico, quindi si inseriva nei miei percorsi, ma non speravo neanche lontanamente di trovarci proprio (si parva licet)… un inventario: la compilazione di un elenco delle cose che ci hanno fatto diventa un modo per trovarsi o ritrovarsi (o ritrovare il tempo perduto, vabbé).
immagino che come romanzo debba risultare deludente, perché la storia è proprio un pretesto, una scatola.  che, certo, si è sempre rivelata molto capiente, ma forse siamo ancora alla ricerca di altre forme espressive che diano conto dell’intreccio di in-formazioni che ci affolla la mente, che diventa la mente (una volta mi è venuto in mente come sottotitolo per un weblog: unwinding the mind) e che io, per dire, immagino sì vicine alla narrazione ma lontane dalla fiction.
comunque ritrovo qui lo struggente relativismo echiano – si può dire? – che a studiare semiotica negli anni ottanta veniva da trovare davvero illuminante (specie a me che lo vedevo contrapposto alle teorie del senso «con l’ancora» propugnate all’università cattolica).
da quel che ho leggiucchiato di recente in rete, peraltro, mi pare che la semiotica sia ampiamente passata di moda, ovvero diventata così mainstream da esaurire un po’ il suo potere euristico: è considerata da molti una cosa stuffy e noiosamente accademica, pensa tu. mentre una volta, ad arrivarci da certi licei ottocenteschi, non mancava di aprirti con gaudio nuovi orizzonti, come potrebbe essere trovare un passaggio segreto in fondo all’armadio della nonna. (ma anche l’armadio in sé non è tanto male, si potrebbe ricavare dalla misteriosa fiamma.)

5 risposte a "ho cominciato a leggere"

  1. Garnant marzo 9, 2005 / 8:57 pm

    Tutto questo è molto interessante. Quando sono arrivata all’università i professori dei vari cultural studies avevano già cominicato a pronunciare la parola “semiotica” sbuffando di fastidio.

    "Mi piace"

  2. FF marzo 9, 2005 / 9:36 pm

    Ho provato a leggere La misteriosa fiamma l’estate scorsa, anche io attratta dalle immagini – e dalla carta! 🙂 Ma ho ceduto sotto la valanga di memorie troppo lontane. Lo riprenderò in età più avanzata…

    "Mi piace"

  3. rose marzo 9, 2005 / 9:49 pm

    Giovani (relativamente a me) amiche, grazie di aver confermato alcune mie sensazioni (perché, cara FF, in effetti io sono un po’ stupita di sentire tali affinità con un settantenne 🙂

    "Mi piace"

  4. palmasco marzo 10, 2005 / 9:49 am

    Molto interessante quello che dici.
    Io ho letto il libro d’estate, in tempi lunghi, godendone la maggior parte, direi tranne la terza sezione che è la più “romanzata”: mi sarebbero mancate le parole per definire quello che finalmente tu hai detto qui con molta precisione, che è il libro è affascinante in quanto collezione d’oggetti – e non solo per la sua capacità di reperirli, ma aggiungerei anche per il modo di allinearli, che ne fa qualcosa di diverso di un semplice catalogo – ma come romanzo s’indebolisce proprio per non aver voluto rischiare di forzare il genere.
    Infine, ha sorpreso anche me la facilità di risposta emotiva e a tratti anche oggettuale con le memorie di un settantenne, ma mi dicevo, mentre leggevo, che era perché quando ero bambino io queste cose si muovevano più lente, e i libri che leggevo io non erano, come oggi, comprati in libreria, ma presi da quelli di mio padre, eccetera – non si parlava, ad esempio, delle figurine che collezionavo io, ma di quelle del magnifico Saladino, che per qualche ragione avevano affascinato l’Italia.
    Cose così.
    ciao, palmasco

    "Mi piace"

  5. rose marzo 10, 2005 / 2:46 pm

    sì, riconoscere i rimandi ovviamente fa amare il libro, e siccome mia mamma è coetanea di eco e io ho letto i libri che mia mamma legggeva da piccola… cose così.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...