non si smentisce il costume francese

di produrre neologismi pur di non rassegnarsi ad accogliere termini stranieri: c’è chi il weblog lo chiama joueb, inteso come contrazione di journal e web (in realtà journal potrebbe essere anche una parola inglese; qui sono più l’ordine delle parole e la pronuncia a fare affermazioni d’identità).

journal in verità non è male perché in francese si può interpretare sia come «giornale di bordo» sia come «diario» (journal intime); a me però piace più log – neutro, ma con quel pizzico di follia che mi permetterebbe di chiamarmi, se torno a nascere (in rete), log lady.
tra l’altro è proprio la stessa parola di «ceppo», dice il webster, non, come si potrebbe pensare, un’abbreviazione di catalog.

PS ho fatto una ricerca, per scrupolo – log lady come nickname l’ho trovato solo in un blog lynchofilo italiano purtroppo chiuso (redrum).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...